Coniglio panato al forno

Aggiornamento: 12 apr

Il coniglio panato al forno è una vera delizia che farà innamorare grandi e piccini! Il coniglio panato è una vera bontà, si può fare anche fritto, ma al forno oltre ad essere molto più leggero, rimane anche molto tenero e morbido. Vediamo come lo ha pensato per noi la nostra amica @lericettesvelate.

Il coniglio panato al forno è un’ottima alternativa alle classiche fettine di pollo panate.

Tempi e porzioni

Tempo di preparazione: 30 min Tempo di riposo: 30 min Tempo di cottura: 30 min Metodo di cottura: Forno 180° Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 1 coniglio (1,6kg)

  • q.b. sale

  • q.b. scorza di limone

  • q.b. olio extravergine d’oliva

  • 4 uova

  • q.b. noce moscata

  • q.b. pane grattato

I pezzetti di coniglio panato al forno sono molto morbidi e allo stesso croccanti per via della panatura.

Procedimento

  1. Per preparare il coniglio panato al forno dobbiamo tagliare a pezzi piccoli il coniglio e sciacquarlo bene in acqua calda.

  2. In una ciotola capiente sbatti le uova con una frusta a mano e aggiungi il sale, il pepe macinato al momento, la noce moscata e la scorza grattugiata di un limone.

  3. Metti i pezzetti di coniglio a bagno in questo composto, girali bene e lascia riposare per 30 minuti circa. Questo passaggio serve ad insaporire per bene il coniglio e a renderlo più morbido quindi se si hai tempo puoi lasciarlo anche per un’ora, ovvia